Sanità:programma per debellare epatite C

La Regione Veneto è la prima in Italia che ha strutturato un programma di eliminazione dell' Epatite C che vuole ridimensionare in maniera importante l'epidemiologia della malattia.Attualmente si stimano 5-6mila persone a rischio, ancora da trattare, e circa 15-20 mila persone della popolazione generale.Così la Regione ha strutturato la piattaforma informatica online Navigatore 2, una piattaforma online che ha collegato tra di loro i centri specialistici che trattano soggetti con malattia di fegato, i Ser.D e le carceri. Dal 2015 sono stati trattati 9.000 pazienti. Per il presidente del Veneto, Luca Zaia,"curare sempre meglio è la stella polare della sanità veneta e, per farlo, bisogna usare tutte le possibili armi. Il web è in questo senso una nuova occasione che ci viene fornita dal progresso e non ce la siamo fatta sfuggire" e "questa prima esperienza nazionale la mettiamo a disposizione di chiunque ritenga di volerla replicare. Non siamo gelosi dei nostri successi, ne siamo semplicemente orgogliosi".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Treviso Today
  2. Il Giornale di Vicenza
  3. Corriere delle Alpi
  4. Nuova Venezia
  5. Corriere delle Alpi

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Castelcucco

FARMACIE DI TURNO