Pfas: protesta cittadini davanti Procura

E' iniziata ieri e proseguirà sino a a martedì 28 agosto, nel piazzale all'ingresso della Procura di Vicenza, la manifestazione indetta dal Movimento No Pfas, che per cinque giorni consecutivi, anche di notte, porterà avanti una protesta pacifica, per sensibilizzare le istituzioni, i giudici e l'opinione pubblica sul problema legato all'inquinamento dell'acqua nella cosiddetta "zona rossa" delle province di Vicenza, Padova e Verona. Nonostante il maltempo la protesta, come promesso, è andata avanti per tutta la notte scorsa grazie all'allestimento di un grande tendone, utilizzato come gazebo durante il giorno per la distribuzione di volantini e materiale informativo, e tre tende canadesi, all'interno dei quali si alterneranno diverse decine di persone, tra cui donne e bambini. Oltre un centinaio coloro che hanno garantito la loro presenza nelle varie fasce orarie. Tra le protagoniste del sit-in le Mamme No Pfas, che hanno anche il compito di garantire il rifornimento di viveri.(ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Castelcucco

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...